Breve storia dell’aeroporto di Bologna-Guglielmo Marconi
L’aeroporto di Bologna è stato inaugurato nel 1933 ma si trovava leggermente decentrato rispetto alla costruzione attuale. Sorgeva, infatti, 500metri più a ovest, in un’area che oggi è stata riutilizzata per servizi. Quell’aeroporto, intitolato a Fausto Pesci, restò attivo fino agli anni Settanta, quando fu inaugurato l’aeroporto di Bologna-Guglielmo Marconi. Quello precedente, infatti, era ormai diventato piccolo e inadeguato per le esigenze cittadine. Il traffico aereo era in continuo aumento e quella struttura non era in grado di sopportare un simile carico di traffico e di passeggeri. L’area è pressoché la stessa, solo che terminal e piste sono stati realizzati in una posizione più vantaggiosa. L’aeroporto di Bologna, si trova in posizione decentrata rispetto alla città, in uno dei suoi quartieri più periferici, Borgo Panigale. Tuttavia, nel momento dell’istituzione del primo aeroporto, Borgo Panigale era un comune a sé, accorpato al capoluogo solo qualche anno dopo, nel 1937.
L’aeroporto di Bologna-Guglielmo Marconi è uno dei più importanti del nostro Paese ed è il settimo in ordine di traffico passeggeri. E’ uno scalo internazionale, da cui decollano numerosi voli a breve e medio raggio. Grazie all’ampiezza e all’efficienza delle sue piste, è stato uno degli aeroporti italiani a poter ospitare l’atterraggio e la partenza dei Concorde, gli aerei supersonici che negli anni Ottanta sembrava rappresentassero il futuro dell’aviazione civile. Dopo un periodo di crisi successivo ai primi anni Duemila, quando molte compagnie decisero di abbandonare la rotta, dal 2009 l’aeroporto di Bologna ha nuovamente invertito la tendenza. Il merito è del vettore low-cost Ryanair, che dopo aver operato per qualche anno presso il vicino scalo di Forlì, nel 2008 decise di far base presso lo scalo bolognese, aumentando notevolmente il traffico passeggeri dello stesso. L’ultimo intervento di modifica e ristrutturazione a carico dell’aeroporto di Bologna-Guglielmo Marconi è stato effettuato nel biennio 2011-2013: visto l’aumento esponenziale e continuo dei passeggeri in transito e delle rotte da e per l’aeroporto di Borgo Panigale è stato necessario ampliare il terminal. Questi interventi hanno portato a un aumento dei gate e delle barriere di sicurezza, oltre a un incremento notevole dell’area commerciale sia prima che dopo i varchi dei controlli di sicurezza.

Distanza dal centro città dell’aeroporto di Bologna-Guglielmo Marconi
La distanza tra l’aeroporto di Bologna-Guglielmo Marconi e il centro cittadino è di appena 6km. In auto, percorrendo la tangenziale, si raggiunge normalmente in appena 10/15 minuti, che diventano 25/30 in caso di traffico durante l’ora di punta. Una distanza così ravvicinata è l’ideale per effettuare un’escursione in città in caso di lunga attesa in aeroporto prima di decollare. Bologna è una città meravigliosa, il suo centro storico è un piccolo gioiello d’arte e di architettura e sarebbe un peccato perdere l’occasione di visitarla, anche se velocemente. Presso lo scalo sono disponibili i servizio di noleggio auto, anche con conducente, per chi non avesse l’auto propria a disposizione e volesse comunque spostarsi dall’aeroporto in auto. Fuori dall’area arrivi è presente anche un terminal taxi. La tariffa non è bloccata ma, mediamente, il tragitto fino al centro città ha un costo di circa 15€, a cui va aggiunto un supplemento di 0,50€ per ogni valigia trasportata. L’aeroporto di Bologna-Guglielmo Marconi è servito da un servizio di autobus-navetta, che collegano la stazione centrale cittadina con lo scalo. Il tempo di viaggio è di appena 20minuti. L’aeroporto di Bologna è la principale aerostazione della costa adriatica settentrionale, pertanto sono previsti collegamenti giornalieri con le principali città costiere orientale del nostro Paese, oltre che con altre città toscane ed emiliane. Presso i parcheggi dello scalo è presente l’area terminale dei bus, dove si raccolgono tutti i mezzi che servono questa rotta. I biglietti possono essere acquistati direttamente presso gli autisti o nelle apposite rivendite interne allo scalo.
La stazione di riferimento per l’aeroporto di Bologna-Guglielmo Marconi è quella Centrale del capoluogo emiliano, distante appunto 6km e collegata dal bus navetta. E’ una delle stazioni italiane servite dalla linea ferroviaria ad alta velocità, il che ha contribuito allo sviluppo dell’aeroporto.

Servizi che offre e che si trovano all’interno dell’aeroporto di Bologna-Guglielmo Marconi
L’aeroporto di Bologna-Guglielmo Marconi è uno scalo che negli ultimi anni ha acquisito un’importanza notevole, tale che è considerato uno degli snodi cruciali per il traffico passeggeri business. Anche in quest’ottica è stata realizzata all’interno dell’aeroporto una rete internet Wi-Fi libera a disposizione dei passeggeri, che dopo il primo accesso con autenticazione possono navigare liberamente nel web, utilizzare il servizio streaming audio/video e i servizi di messaggistica istantanea senza consumare i dati del proprio contratto telefonico. L’utilizzo gratuito della rete Wi-Fi dell’aeroporto di Bologna è limitato a un periodo massimo di 6ore, oltre il quale è necessario utilizzare la propria connessione se si vuole proseguire nella navigazione.
Per i passeggeri più esigenti, l’aeroorto di Bologna-Guglielmo Marconi ha previsto un’area VIP esclusiva, disponibile su prenotazione. Al costo di 28€, i passeggeri hanno a disposizione i servizi della zona Marconi Business Lounge, dove rilassarsi ed eventualmente lavorare in tutta tranquillità. E’ un’area nuova, di design, concepita attorno alle esigenze di chi in aeroporto cerca qualcosa di più. Nasce per offrire il massimo relax ai passeggeri ed è ricca di dotazioni tecnologiche di ultima generazione, che rendono l’attesa del proprio volo un po’ meno noiosa. Chi acquista l’accesso per l’area MBL ha diritto al Fast Track, ossia un accesso privilegiato e velocizzato all’area imbarchi attraverso un varco dedicato, dove non fare la fila. Questo permette di guadagnare minuti preziosi di relax ulteriore, approfittando della Tv Satellitare e del collegamento Wi-Fi illimitato. Pensata come una soluzione business, la MBL dispone di una Office Area con servizio copisteria e connessione internet a banda larga nei computer a disposizione dei passeggeri. Non manca una caffetteria dove degustare ottime bevande calde e fredde ma anche snack e pasti veloci prima di procedere all’imbarco. Essendo questo uno scalo a forte vocazione business, all’interno della MBL è stata realizzata anche un’Area Meeting moderna che non nulla da invidiare alle sale conferenze tradizionali. Sono in totale quattro le sale a disposizione presso la MBL, una di circa 20mq, quella A, adatta a piccoli incontri e a colazioni di lavoro, dotata di monitor, sistema di proiezione audio/video e cabina di regia. Su richiesta preventiva è anche possibile richiedere un servizio catering di eccellente qualità. Può ospitare fino a 10 persone. Un’altra sala, quella B, ha una dimensione di circa 60mq ed è stata pensata per ospitare fino a 60 persone. E’ l’ideale per conferenze e seminari. Dispone di un grande tavolo attrezzato con collegamenti multimediali, sistema di proiezione audio/video di qualità e cabina regia. Può essere utilizzata in combinazione con la sala C per creare un’area meeting con capienza fino a 99 persone.
Questa è l’offerta business dell’aeroporto di Bologna-Guglielmo Marconi ma questo target di passeggeri e di fruitori non esclude tutti gli altri, comprese le famiglie che viaggiano con prole al seguito. Per loro, sono disponibili alcune nursery sia all’interno che all’esterno dei controlli aeroportuali, delle zone di tranquillità in cui i genitori possono procedere al cambio dei bimbi in tutta sicurezza. Le nursery, infatti, sono dotate di fasciatoi certificati e garantiti, oltre che di servizi igienici su misura per i più piccoli. Per i passeggeri diversamente abili, inoltre, all’interno e all’esterno dei controlli di sicurezza sono state istituite delle sale apposite, chiamate Sala Amica. Sono in tutto tre e sono pensate per garantire il massimo comfort ai passeggeri con mobilità ridotta e alle famiglie. Sono delle sale d’attesa speciali dove si trova un lettino sanitario, una tv, il citofono per richiedere l’intervento del personale di servizio preposto all’assistenza e servizi igienici appositi. I passeggeri con ridotta mobilità che ne hanno preventivamente fatto richiesta o che hanno richiesto l’assistenza in aeroporto, possono usufruirne gratuitamente.

Negozi che si trovano all’interno dell’aeroporto di Bologna-Guglielmo Marconi
L’ultimo intervento di ristrutturazione importante effettuato presso l’aeroporto di Bologna-Guglielmo Marconi ha permesso di ampliare notevolmente l’area shopping dello scalo, soprattutto quella situata oltre i controlli di sicurezza. Oggi, infatti, sono più di 35 le attività commerciali a disposizione dei passeggeri in transito, che possono scegliere tra numerosi negozi di abbigliamento, pelletteria e cosmetica. L’aeroporto di Bologna è particolarmente ricco di negozi, perché oltre a questi dedicati alla moda e al look sono presenti anche altre tipologie come alimentari, un supermercato, e un centro gastronomico dove trovare le eccellenze e le tipicità regionali famose in tutto il mondo. Questa tipologia di negozi si trova dislocata tra la main entrance e l’area arrivi, in una zona accessibile da tutti e non solo dai passeggeri in possesso di regolare biglietto aereo. In quest’area è presente anche una farmacia, che segue la regolare turnazione con le altre nel territorio bolognese e quindi è spesse volte presidiata anche durante le ore notturne. Questi shop point si trovano tutti al di là dei controlli, insieme all’area duty-free dove è possibile acquistare sigarette, alcolici e profumi a un prezzo inferiore rispetto all’esterno, perché in questa zona vige il regime de-tax. Infine, immancabili, nell’area degli imbarchi Shengen, sono disponibili due negozio interamente dedicati alla Ferrari e alla Ducati: quest’ultima è di casa proprio a Borgo Panigale. La tradizione motoristica sportiva di questo territorio è nota a tutti e presso gli store dell’area imbarchi è possibile acquistare gadget e capi di abbigliamento originali delle due “rosse” più famose.
Se le proposte shopping sono numerose e interessanti, altrettanto lo sono quelle del food & restaurant. Oltre ai già citati negozi di generi alimentari, infatti, l’aeroporto di Bologna-Guglielmo Marconi dispone di numerosi ristoranti e caffetterie dislocati principalmente dell’area imbarchi. Qui è possibile degustare alcuni dei piatti più tipici e tradizionali della cucina italiana. E’ forse il modo migliore di ingannare l’attesa prima della partenza.
E’ importante ricordare che, nel pieno rispetto delle indicazioni della compagnia aerea con cui si è scelto di viaggiare, è possibile portare a bordo gratuitamente gli acquisti effettuati presso gli store dell’area imbarchi.

In caso di ritardi o cancellazioni, si può chiedere un rimborso per volo in ritardo o un rimborso per volo cancellato in maniera semplice e gratuita, contattando i nostri esperti al 342/1031477, inviando una mail a info@easyrimborso.it  o compilando il nostro modulo contatti in home page per essere richiamati entro 24 ore.

 

<- Torna su Aeroporti Italiani