Milano Malpensa, così è noto a tutti il secondo aeroporto più importante d’Italia. Scalo d’obbligo per chi fa viaggi internazionali, l’Aeroporto di Milano Malpensa, è un punto di riferimento per le più quotate compagnie aeree nazionali e internazionali, con un traffico che sfiora i 20 milioni di passeggeri l’anno e le 550 tonnellate di traffico merci. Numeri a parte, Milano Malpensa è un piccolo gioiello d’organizzazione e d’offerta – per i passeggeri in transito e in sosta – che qui trovano negozi, punti ristoro e numerosi servizi di alta qualità.

Aeroporto di Milano Malpensa, un po’ di storia
Pur essendo in provincia di Varese, Malpensa è da tutti considerato l’Aeroporto di Milano. La sua storia ha radici negli inizi del Novecento (1909, per la precisione) e nell’iniziativa privata di due giovani industriali (Gianni Caproni e Giovanni Augusta) che cercavano uno spazio nel quale far volare i loro prototipi d’aereo. Necessitavano, quindi, di una pista e di un campo d’aviazione che costruirono nella cascina Malpensa. Questo il punto di partenza al quale si aggiunsero, ben presto, anche una scuola di pilotaggio e delle strutture militari.
Una battuta d’arresto si ebbe nel periodo della Seconda Guerra Mondiale, quando la struttura di Malpensa subì dei gravi danni. Si dovette attendere la fine del conflitto bellico per vedere i primi investimenti atti alla ricostruzione; in particolare fu per merito di un gruppo di politici e di imprenditori della zona che Malpensa riprese vita. Nella loro mente c’era l’idea di fare di questo luogo un Aeroporto che diventasse il trampolino di lancio per l’industria Milanese in Italia e nel mondo. E l’intuizione fu quella giusta! La vecchia pista (distrutta dai tedeschi) venne messa a nuovo e allungata di un chilometro e 800 metri; mentre si costruita ex novo una struttura in legno che fungeva da aerostazione. L’Aeroporto di Milano Malpensa inaugura la sua apertura al traffico civile nel novembre del 1948, dopo due anni di lavori. Nel primo anno di attività si assistette al primo miracolo dell’Italia del boom economico: quasi 13 mila passeggeri (12.287) e 1.366 aerei che oltre alle persone trasportarono una mole di merci pari a 593 tonnellate. Da questo momento in poi Malpensa decolla, incrementando di anno in anno sia il traffico dei passeggeri e delle merci sia il numero delle compagnie che decidono di transitare da Milano con i loro velivoli. Nel 1950 (il 2 febbraio) un evento memorabile: il primo viaggio diretto in direzione di New York, con tanto di ambasciatore degli Usa in Italia a seguito. Da allora solo incrementi e successi, in tre anni (1949-1952) il numero di aerei in transito triplica, sino a raggiungere quota 1.736; e quadruplicano i passeggeri che sfiorano il numero di 60 mila (56.963).
La crescita repentina di Milano Malpensa innesca i primi “attriti” con l’altro aeroporto di Milano: Linate. Lo svantaggio di Malpensa è la distanza da Milano, e anche se il Comune (entrato, nel frattempo, nel controllo e nella gestione della struttura) si impegna a lavorare sui collegamenti per limitare queste difficoltà, nel 1960 l’Aeroporto subisce una battuta d’arresto diventando punto di riferimento solo per i collegamenti con le Americhe, ma tagliato fuori dai voli interni ed europei. Le cose andranno meglio negli anni successivi e nel 1980 arriva la decisione del primo ampliamento. La storia procede tutta in salita, sino al 2007 anno record per numero di passeggeri: 24 milioni. Gli ultimi lavori di ristrutturazione risalgono a maggio 2015, in cui Malpensa si aggiudica il primo posto nel concorso Best European Airport. L’Aeroporto di Milano Malpensa è gestito dalla SEA – Società Esercizi Aeroportuali.

Aeroporto di Malpensa, con i piedi a Varese e il cuore a Milano
L’Aeroporto di Milano Malpensa si trova sui territori della provincia di Varese, all’interno del Parco Lombardo della Valle del Ticino. Molti i comuni che vengono “toccati” dalle strutture aeroportuali: Somma Lombardo, Cardano al Campo, Vizzola Ticino, Lonate Pozzolo, Casorate Sempione, Samarate e Ferno.
L’Aeroporto di Milano Malpensa si trova a 45 chilometri da Milano (in direzione Nord-Ovest), una distanza che oggi non desta nessuna preoccupazione visti i numerosi collegamenti tra le due.

Milano – Malpensa con il treno: Malpensa Express
Si tratta di un treno veloce (viaggio di 40 minuti) che parte dalle stazioni di Milano Centrale e Milano Cadorna con una frequenza di 30 minuti. I prezzi variano da 10 a 11 euro (rispettivamente con partenza da Centrale e Cadorna) mentre costa 15 euro per un biglietto di andata e ritorno. È Possibile fare i biglietti anche sul treno pagando un sovrapprezzo.

Milano -Malpensa con l’autobus: Malpensa Bus Express
Il Malpensa Bus Express collega la città all’Aeroporto con un autobus che viaggia con una frequenza di 30 minuti; durata dai 50 ai 60 minuti (traffico permettendo).
In questo caso si parte dalla stazione Milano Centrale dalle 4 del mattino, sino alle 23.00; mentre si parte dall’Aeroporto di Milano Malpensa dai terminal T1 e T2. Nello specifico: dal terminal T1 prima corsa alle 6.00, ultima corsa alle 00.40 (mezzanotte e quaranta minuti); dal terminal T2 prima corsa alle 6.10, ultima corsa alle 00.40. Prezzo del biglietto 10 euro a tratta, 16 euro se si sceglie di acquistare in una sola soluzione sia il biglietto di andata che quello del ritorno.

Comodo e costoso – viaggiare in taxi
La durata del viaggio varia dai 65 ai 70 minuti e ha un costo fisso di 90 euro a prescindere dalla via di partenza. La tariffa a costo fisso è valida per i taxi che effettuano questo tipo di servizio. Quindi, prima di intraprendere il viaggio – per non avere sorprese – sarebbe opportuno sincerarsi di essere sul taxi giusto.

In giro per Malpensa – tra shopping di lusso e buon cibo italiano!
Non è più tempo di perder tempo! Chi si trova a Malpensa non proverà mai la brutta esperienza di rimanere seduti per ore su una sedia, annoiandosi, in attesa che arrivi la chiamata del suo volo. Negozi di abbigliamento, di prodotti di bellezza, di arredamento, tempo libero (e per ogni esigenze di shopping sfrenato) si affiancano a bar, ristoranti e pizzerie. Una vasta gamma di offerta per andare incontro ai gusti di ogni tipologia di viaggiatore. Divisi per piazze – del Lusso, del Gusto e del Pop – gli spazi ricreativi dell’Aeroporto di Milano Malpensa rappresentano dei veri e propri luoghi d’incontro e di svago per passare piacevolmente le ore “in transito”.

Viaggio nella Piazza del Lusso, autentico omaggio alla glamour Milano
C’è un legame forte e speciale tra la Piazza del Lusso dell’Aeroporto di Milano Malpensa e uno dei simboli della Milano della moda e del glamour: Galleria Vittorio Emanuele. Qui come in centro città a Milano si concentrano i negozi dei marchi più prestigiosi del made in Italy e non solo. Stiamo parlando di simboli della moda internazionale come Gucci, Armani e Burberry; artigiani della pelletteria del calibro di Tod’s e Bottega Veneta; l’arte orafa di Damiani e Bulgari. Per non parlare di Ermenegildo Zegna, Hermès, Montblanc e Moncler.
Anche i palati più sofisticati ed esigenti troveranno – nella Piazza del Lusso – uno spazio tutto loro. Qui, infatti, si trova il Davide Oldani Cafè, il locale del cuoco italiano, noto in tutto il mondo per aver inventato la cucina pop e chef – nel 2016 – dei ragazzi di Casa Italia alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. La Piazza del Lusso è aperta a tutti i passeggeri: voli Schengen e non-Schengen.

La Piazza del Pop per un popolo di viaggiatori a passo con i tempi!
Fashion e design incontrano la strada. Nella Piazza del Pop di Malpensa si respirano gli stessi umori delle strade più di tendenza di Milano. In questo spazio di 700 metri quadrati si possono incontrare solo prodotti innovativi e trandy adatti ad un pubblico eclettico, metropolitano, contemporaneo, innovativo e creativo. Girando per questa Piazza si trovano marchi come Zara (abbigliamento e home), United Colors of Benetton; i gioielli di Morellato e Bluespirit; i cosmetici di Bottega Verde e Kiko Milano; e l’accoglienza ricercata e retrò di Womo, che spazia dall’abbigliamento alle borse passando per la cura della persona e tanto altro…

La Piazza del Gusto che parla italiano
Si trova al Terminal 1, zona imbarchi, in uno spazio di 2.200 metri quadri. Gusto, gusto e ancora gusto per questo luogo che è un tripudio di odori e di sapori.
Dai bar del gruppo Caffè Milano, Gran Cafè, Aroma Cafè e Juice Bar, passando per le delizie di Cioccolatini Italiani e Briciole dolci e salate si arriva allo spazio Venchi, lo store dedicato al cioccolato – piemontese – più famoso al mondo.
Menzione d’onore a Ferrari Spazio Bollicine, un lussuoso store di 60 metri quadri, dove nulla viene lasciato al caso e tutto “urla” italian style.
Non mancano ristoranti e pizzerie di note catene come Rosso Pomodoro, Sky Lounge Bar, Puro Gusto e Pizza Chef.
Chi si trova nella Piazza del Gusto non può non visitare “Emozioni”, dove sono presenti le eccellenze italiane del food & wine, una selezione gustosa e di qualità.

Compra ora, viaggia leggero, ritirerai i tuoi pacchi al ritorno – Shop and Collect
Shop and Collect è uno dei tanti servizi che l’Aeroporto di Milano Malpensa offre ai suoi passeggeri. Si tratta di un servizio gratuito dedicato a chi ama fare shopping e vuole approfittare dei prestigiosi punti vendita presenti in Aeroporto. Interamente gratuito, Shop and Collect è semplice e ti permette di ritirare gli acquisti fatti, prima di partire, quando sei ritornato dal viaggio.
Inoltre, i “pacchi”i rimarranno in custodia e in giacenza per i 30 giorni successivi alla data di ritiro indicata. Il ritiro avviene nei Shop&Collect Point oppure si può richiedere il servizio di spedizione a domicilio, in questo caso però il servizio è a pagamento.
Per ovvi motivi non è possibile applicare Shop and Collect ai prodotti di tipo alimentare. Infine, Shop and Collect aderisce a ViaMilano Program, un programma di accumulo punti con numerosi regali e vantaggi.

Un aeroporto, mille servizi
Tra i numerosi servizi disponibili a Milano Malpensa segnaliamo:
@APP MILAN AIRPORTS – l’applicazione ufficiale degli aeroporti di Milano, utile per ottenere informazioni di viaggio, acquisti e-commerce, customer care e tanto altro.
ViaMilano Program – il programma per chi frequenta gli aeroporti di Milano che prevede un accumulo punti da “guadagnare” nei tanti negozi degli aeroporti di Milano, ottenendo regali e vantaggi.
Carta dei servizi di Malpensa – è la guida completa all’Aeroporto di Malpensa con l’elenco di tutti i servizi presenti e le informazioni utili, comprese quelle relative alle persone che necessitano di assistenza speciale. È possibile trovarla nei banchi informazioni dislocati in diversi punti dell’Aeroporto.

In caso di ritardi o cancellazioni, si può chiedere un rimborso per volo in ritardo o un rimborso per volo cancellato in maniera semplice e gratuita, contattando i nostri esperti al 342/1031477, inviando una mail a info@easyrimborso.it  o compilando il nostro modulo contatti in home page per essere richiamati entro 24 ore.

<- Torna su Aeroporti Italiani