18 Ottobre, rimborso ai passeggeri per svariati voli in ritardo

18 OTTOBRE I RITARDI DI GIORNATA

In questo articolo faremo una panoramica su quelli che sono stati i ritardi più lunghi nella giornata di ieri, Giovedì 18 Ottobre. Ecco di seguito le tratte per le quali i passeggeri possono richiedere la Compensazione Pecuniaria come rimborso:
  1. Milano Malpensa – New York JFK operato da American Airlines, volo AA199: decollo e atterraggio previsti per le ore 10:20 e 13:40. Arrivo a New York avvenuto alle 23:51, con un ritardo di 10h e 11′;
  2. Pisa – Bari operato da Ryanair, volo FR9783: decollo e atterraggio previsti per le ore 20:00 e 21:25. Arrivo a Pisa avvenuto alle 01:49, con un ritardo di 4h e 24′;
  3. Bari – Pisa operato da Ryanair, volo FR9784: decollo e atterraggio previsti per le ore 21:50 e 23:20. Arrivo a Bari avvenuto alle 03:57, con un ritardo di 4h e 37′;
  4. Londra Gatwick – Cagliari operato da British Airways, volo BA2616: decollo e atterraggio previsti per le ore 08:25 e 12:05. Arrivo Cagliari avvenuto alle 16:59, con un ritardo di 4h e 54′;
  5. Cagliari – Londra Gatwick operato da British Airways, volo BA2617: decollo e atterraggio previsti per le ore 13:00 e 14:55. Arrivo a Londra avvenuto alle 19:40, con un ritardo di 4h e 45′;
  6. Catania – Bergamo operato da Ryanair, volo FR7454: decollo e atterraggio previsti per le ore 21:45 e 23:40. Arrivo a Bergamo avvenuto alle 02:43, con un ritardo di 3h e 3′;
  7. Lamezia Terme – Brussels Charleroi operato da Ryanair, volo FR8609: decollo e atterraggio previsti per le ore 20:05 e 22:40. Arrivo a Brussels avvenuto alle 03:15, con un ritardo di 4h e 35′;
  8. Venezia – New York JFK operato da Delta Airlines, volo DL475: decollo e atterraggio previsti per le ore 13:20 e 16:50. Arrivo a New York avvenuto alle 20:05, con un ritardo di 3h e 15′.
Per questi disservizi, dopo aver fatto le opportune verifiche, possiamo rassicurare i passeggeri comunicando loro che è possibile richiedere il risarcimento per i disagi procurati dalle compagnie aeree.

Continua

British Airways, oltre 4 ore di ritardo per il Londra-Cagliari e ritorno

OLTRE 4 ORE DI RITARDO PER IL LONDRA-CAGLIARI E RITORNO

La giornata di ieri, Giovedì 18 Ottobre, ha avuto un unico filo conduttore per quanto riguarda i disservizi aerei, quello dei ritardi. Sono state infatti le posticipazioni degli orari di partenza e di arrivo a connotare maggiormente quelli che sono i disservizi aerei piuttosto che le cancellazioni, che comunque non sono mancate.
In questo articolo ci dedicheremo ai passeggeri dei voli Londra Gatwick – Cagliari e ritorno. Per quanto riguarda il volo di andata, il BA2616, il decollo era stato fissato per le 08:25 del mattino ma, per motivi che ancora la compagnia non ha provveduto a chiarire ufficialmente, è slittato alle 12:52, generando un ritardo all’Aeroporto Mario Mameli di Cagliari – Elmas di ben 4h e 54′. I portelloni si sono aperti per consentire la discesa dei passeggeri solo alle 16:59.
Sorte simile ha avuto il volo di ritorno, il BA2617, che sarebbe dovuto decollare dall’aeroporto cagliaritano alle 13:00 ma che, a causa del ritardo riportato dal volo di andata, non è potuto partire prima delle 18:07, consentendo l’arrivo a Londra soltanto alle 19:40, con un ritardo di ben 4h e 45′.
Sono stati parecchi i disagi vissuti dai passeggeri che, praticamente hanno dovuto trascorrere un’intera giornata in aeroporto che, per quanto attrezzato, sicuramente non è il posto più comodo per trascorrere tutte queste.

Continua

Bari-Pisa e ritorno, rimborso ai passeggeri per i pesanti ritardi

pisa-bari e ritorno con oltre 4 ore di ritardo

Dover attendere ore prima di poter salire sul proprio volo sicuramente non è una situazione invidiabile anzi, sicuramente tutti vorremmo evitarlo. Avranno pensato la stessa cosa anche i passeggeri a bordo del volo FR9783, in partenza ieri, Giovedì 18 Ottobre, dall’Aeroporto Galileo Galilei di Pisa con destinazione l’Aeroporto Karol Wojtyla di Bari – Palese. Inizialmente l’orario del decollo era stato fissato per le 20:00 ma prima di dover impostare gli apparati elettronici in modalità aereo per la partenza i passeggeri hanno dovuto attendere le 00:42, davvero un calvario. Ovviamente, anche l’orario di atterraggio ha subito delle forti modifiche: dalle 21:25 è infatti slittato alle 01:49, accumulando un ritardo di ben 4h e 24′.
Sorte analoga, forse peggiore visti gli orari, è toccata al volo di ritorno, FR9784 che avrebbe dovuto staccarsi in volo alle 21:50 ma che, a causa del ritardo del volo proveniente da Pisa, non è decollato prima delle 02:50, consentendo l’atterraggio in Toscana soltanto alle 03:57, ormai a notte fonda, con un  ritardo complessivo di 4h e 37′.
Comprendiamo perfettamente quali possano essere stati i disagi vissuti dai passeggeri e vogliamo rassicurarli ricordando loro, che per questo tipo di disservizi, rientra tra i loro diritti quello di richiedere la Compensazione Pecuniaria a titolo di rimborso.
Se ti trovavi a bordo di uno dei voli indicati, continuando a leggere scoprirai a chi rivolgerti per ottenere ciò che ti spetta legittimamente senza dover iniziare delle interminabili battaglie contro i “giganti del cielo”.

Continua

EasyRimborso, D’Angelo: al TTG riscontri positivi

EASYRIMBORSO AL TTG RIMINI

È avvenuta lo scorso 10/12 Ottobre una tra le più importanti fiere del turismo, il TTG Rimini. La start-up EasyRimborso ha partecipato con il suo team incoming per incontrare operatori del settore ed avviare collaborazioni con agenzie di viaggio e T.O. per la tutela dei viaggiatori che scelgono l’aereo come mezzo di trasporto.

 

“Ci siamo confrontati ed abbiamo raccontato, afferma il CEO Felice D’Angelo, la nostra azienda ad oltre 100 operatori del settore turistico, con molti dei quali abbiamo stretto accordi per importanti partnership lavorative future, al fine di colmare le lacune ad oggi presenti nel settore in cui opera la nostra azienda. Nonostante, continua D’Angelo, l’azienda sia formalmente attiva da Febbraio 2018, i numeri dei c.d. Punti Rimborso presenti su tutto il territorio nazionale e le migliaia di passeggeri assistiti ci danno le giuste prospettive per una crescita continua, in stretta collaborazione con gli operatori del comparto turistico. Grazie al TTG, conclude D’Angelo, abbiamo potuto incontrare e riscontrare l’apprezzamento nei confronti della nostra società nell’intero comparto.
Durante la manifestazione sono avvenuti numerosi incontri che sono stati proficui in termini di scambio bidirezionale di informazioni. Per chi volesse saperne di più, può contattare la Direzione Commerciale (settore Agenzie Viaggi / T.O.) al 3500984771 o scrivere a lavoraconnoi@easyrimborso.it.

Austrian Airlines, cancellato volo Milano-Vienna del 17 Ottobre

CANCELLATO VOLO MILANO VIENNA

Stamane, abbastanza sorprendentemente, quando abbiamo passato in rassegna gli aeroporti italiani per verificare l’andamento dei disservizi aerei verificatisi nella giornata di ieri, Mercoledì 17 Ottobre, abbiamo constatato che non ci sono state situazioni eclatanti e che il l’entità dei disservizi (comunque presenti praticamente in tutti gli scali della penisola) è stata abbastanza lieve. È vero, ci sono stati ritardi e dirottamenti ma, per quanto concerne il diritto alla Compensazione Pecuniaria, segnaliamo il volo cancellato OS510 operato da Austrian Airlines in partenza dall’Aeroporto di Milano Malpensa e diretto a Vienna.
Poco prima delle 15:00, orario previsto per il decollo, i passeggeri del volo appena indicato hanno appreso la notizia della cancellazione del volo. Problemi tecnici, guasto all’impianto elettrico, maltempo in Austria.. Sono tante le voci circolate tra i passeggeri ma ancora il vettore di bandiera austriaco non ha ancora provveduto a dare ai propri utenti una motivazione ufficiale per questo volo cancellato.
Continuando a leggere scoprirai come poter richiedere la Compensazione Pecuniaria per questo disservizio e per altri analoghi.

Continua

Scandinavian Airlines, cancellato il volo Bologna-Copenaghen il 16 Ottobre

CANCELLATO VOLO SAS BOLOGNA-COPENAGHEN

Relativamente ai disservizi aerei la giornata di ieri, Martedì 16 Ottobre, sembra sia stata dedicata alle cancellazioni. Anche in questo articolo prenderemo in analisi un volo cancellato, stavolta in partenza dall’Aeroporto di Bologna Guglielmo Marconi. La segnalazione ci è giunta da D.L., imprenditore bolognese che avrebbe dovuto raggiungere la capitale danese al fine di concludere un importante incontro di lavoro. Sfortunatamente per lui e per il resto dei passeggeri del volo SK2684 operato da SAS, le cose sono andate in maniera diversa. Poco dopo essere giunti in aeroporto ed aver superato i controlli di sicurezza, loro malgrado, hanno potuto constatare che il loro volo, diretto a Copenaghen, era stato cancellato.
Il vettore di bandiera della Danimarca non ha ancora provveduto a fornire una spiegazione ufficiale per quanto accaduto ieri all’aeroporto di Bologna. Dopo aver verificato attraverso i nostri sistemi di controllo, ci sentiamo di poter rassicurare i passeggeri comunicando loro che, per questo disservizio, è un loro diritto richiedere la Compensazione Pecuniaria a titolo di rimborso per i disagi subiti.

Continua

Lufthansa, volo cancellato Torino-Francoforte: Rimborso ai passeggeri

VOLO CANCELLATO TORINO-FRANCOFORTE
Ancora un disservizio per Lufthansa, la compagnia di bandiera tedesca con sede proprio all’aeroporto di Francoforte sul Meno che, ieri Martedì 16 Ottobre, per motivi che ancora non sono stati comunicati attraverso alcuna comunicazione ufficiale ha cancellato il volo in partenza dall’aeroporto Sandro Pertini di Torino – Caselle e diretto a Francoforte. Il volo LH305 sarebbe dovuto decollare alle 06:05 dallo scalo torinese ma, a seguito di alcune posticipazioni, ultima delle quali alle 07:25, il volo, che sarebbe dovuto atterrare in Germania alle  proprio alle 07:25, è stato definitivamente cancellato.
Ad alcuni passeggeri che ci hanno contattato nella giornata di ieri e a coloro che, invece, stanno leggendo questo articolo comunichiamo che rientra tra i loro diritti quello di chiedere il rimborso per i disagi vissuti.
Nelle righe che seguono troverai tutte le istruzioni necessarie su come richiedere e ottenere il meritato risarcimento.

Continua

Fiumicino, rimborso ai passeggeri per i voli in ritardo e cancellati del 16 Ottobre

FIUMICINO VOLI CANCELLATI VUELING

Adesso è il momento di analizzare quanto accaduto ieri, Martedì 16 Ottobre, nel principale scalo aeroportuale italiano, il Leonardo Da Vinci di Roma – Fiumicino. Tutte le volte che analizziamo l’andamento dei voli di giornata nello scalo romano ci imbattiamo in disservizi per i quali i passeggeri, alcuni dei quali non ne sono a conoscenza, possono richiedere il risarcimento per i disagi vissuti. Ci riferiamo a cancellazioni, ritardi o a problematiche con i bagagli.
Per quanto riguarda la giornata di ieri, anche grazie alle segnalazioni pervenute ai nostri telefoni da parte di alcuni passeggeri, vogliamo rassicurare coloro che avevano riservato un posto in uno dei seguenti voli:
  • Fiumicino – Barcellona operato da Vueling, volo VY6105: partenza e arrivo rispettivamente programmati per le 14:25 e 16:15. Volo Cancellato;
  • Fiumicino – Ibiza operato da Vueling, volo VY3301: partenza e arrivo rispettivamente programmati per le 09:05 e 11:00. Atterraggio nell’isola delle Baleari effettuato alle 17:31, con un ritardo di ben 6h e 31′.
Ancora non sono chiari i motivi che abbiano spinto la compagnia a prendere questi provvedimento ma tutto ci porta a considerare che si sia trattato di problemi tecnici a carico della compagnia. Per questi motivi i passeggeri possono far valere i propri diritti e richiedere la Compensazione Pecuniaria come rimborso per i disagi vissuti. Continua

Malpensa, cancellati i voli per Francoforte e Barcellona il 16 Ottobre

VOLI CANCELLATI A MALPENSA IL 16 OTTOBRE

La nostra rassegna quotidiana sui disservizi aerei verificatisi nella giornata di ieri, Martedì 16 Ottobre, comincia dall’Aeroporto di Milano Malpensa. Come di consueto anche ieri sono arrivate ai nostri telefoni alcune chiamate provenienti dallo scalo meneghino da parte di alcuni passeggeri che avevano appena appreso che il loro volo sarebbe stato cancellato. Giustamente infastiditi gli utenti hanno quantomeno cercato di far valere i propri diritti di passeggero contattandoci.
Vediamo pero quali sono i voli cancellati per i quali è possibile chiedere la compensazione pecuniaria a titolo di rimborso:
  1. Malpensa – Barcellona operato da Vueling, volo VY6339: decollo e atterraggio rispettivamente previsti per le ore 14:10 e 15:45. Volo Cancellato;
  2. Malpensa – Francoforte operato da Lufthansa, volo LH255: decollo e atterraggio rispettivamente previsti per le ore 18:50 e 20:05. Volo Cancellato.
Nonostante i due aeroporti nei giorni scorsi abbiano dovuto fare i conti con le cattive condizioni meteorologiche, per i due voli appena segnalati, ci sentiamo di poter escludere che si siano state le c.d. “circostanze eccezionali” a determinare i disservizi.
Per scoprire come agire per ottenere il giusto rimborso in via del tutto gratuita continua nella letture di questo articolo.

Continua

Luxair, cancellati i voli Lussemburgo-Torino e ritorno del 15 Ottobre

VOLI CANCELLATI ALL'AEROPORTO DI BERGAMO

Un altro doppio disservizio che vogliamo segnalare tra le pagine del nostro sito è quello verificatosi ieri, Lunedì 15 Ottobre, che ha coinvolto i passeggeri del volo Lussemburgo – Torino Caselle, LG6573, e quelli del volo di ritorno, LG6574, entrambi cancellati per motivi che la compagnia non ha provveduto a comunicare attraverso alcuna nota ufficiale. A comunicarci il disservizio, un gruppo di passeggeri che avrebbero dovuto raggiungere l’omonima capitale del piccolo Stato di Lussemburgo  per un importante incontro di lavoro con il volo in partenza da Caselle alle 08:25, che hanno iniziato a insospettirsi non appena hanno appreso la notizia della cancellazione del volo di andata che sarebbe dovuto atterrare a Torino per le 07:50. Purtroppo, gli impegni persi e i danni morali non possono essere quantificati in denaro, quantomeno in questa circostanza ma per disservizi come questo i passeggeri possono chiedere la Compensazione Pecuniaria come risarcimento per il disagio vissuto.

Continua