Ryanair Palermo-Treviso e ritorno del 21 Maggio con 3 ore di ritardo

Ritardo di oltre 3 ore per i voli Palermo-Treviso e ritorno del 21 Maggio 2018 operati dal vettore aereo Ryanair.
Il volo di andata è l’FR8922 del 21/05/18 con partenza dall’Aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo-Punta Raisi prevista per le ore 10:50 e atterraggio all’Aeroporto Antonio Canova di Treviso previsto per le 12:30. Il volo è invece alle 15:55, accumulando un ritardo all’arrivo pari a 3 ore e 25 minuti. Continua

Sei un’agenzia viaggi o un tour operator? Diventa un Punto Rimborso

Assisti i tuoi clienti nella richiesta di rimborso per volo in ritardo o volo cancellato

EasyRimborso, azienda leader italiana che tutela i passeggeri aerei, apre le porte agli operatori turistici permettendo ad agenzie viaggi e tour operator di offrire ulteriori servizi di qualità ai propri utenti e, nel contempo, di guadagnare bonus extra.
Gli operatori del settore conoscono bene gli enormi disagi che i loro clienti subiscono a causa di disservizi da parte delle compagnie aeree, tra i quali spiccano certamente quelli derivanti da un volo in ritardo o volo cancellato. Spesso le agenzie viaggi o i tour operator, essendo di fatto dei mediatori tra il passeggero e la compagnia aerea, si ritrovano in grosse difficoltà davanti allo sfogo di un cliente danneggiato pur non avendo alcun controllo e responsabilità diretta rispetto al disagio causato.
Complice di tutto questo anche l’oggettiva complessità delle procedure risarcitorie di alcune compagnie aeree: chiedere un’informazione, compilare i documenti, fare la richiesta di rimborso attraverso i moduli messi a disposizione dalla compagnia (quando funzionano!), ecc, ecc…spesso l’utente si scontra con assistenti telefonici che parlano una lingua diversa dalla sua, oppure con procedure on line che generano diversi tipi di errore. A questo punto quindi il cliente torna in agenzia chiedendo aiuto, un’assistenza che spesso è difficile da offrire in mancanza di un interlocutore diretto a rappresentare la compagnia aerea.
Dal 2018 EasyRimborso offre alle agenzie viaggi e ai tour operator di tutto il territorio italiano la possibilità di avviare una convenzione per offrire ai propri clienti un servizio semplice e veloce per richiedere un risarcimento/rimborso causato dalla compagnia aerea.
EasyRimborso offre un servizio gestito da professionisti e operatori specializzati nel servizio dei trasporti e del turismo, che si pone l’obiettivo di mettere a disposizione le proprie competenze per gestire le pratiche di rimborso del biglietto aereo, come previsto dalla norma comunitaria Regolamento CE n 126/2004.
Far diventare la tua agenzia un Punto Rimborso non ha costi e permette di accumulare interessanti bonus extra! In più al tuo cliente viene consegnata l’intera somma a titolo di rimborso! Si, perchè EasyRimborso non trattiene commissioni!
Il passeggero che ha subito il disagio ha il diritto di richiedere un rimborso da € 250 a € 600 in caso di:
1. Volo in Ritardo;
2. Volo Cancellato;
3. Imbarco Negato;
4. Problemi con i bagagli (smarrito, danneggiato, in ritardo).
Nel caso del punto n.4 i rimborsi possono anche essere superiori alle € 600.

 

Differenziati, scopri i 5 vantaggi diventando un Punto Rimborso

 

Come avviare una convenzione con EasyRimborso?
Stipulare una convenzione per il risarcimento aereo è semplice e veloce. Bastano pochi minuti, segui le istruzioni cliccando al link seguente -> http://www.easyrimborso.it/puntorimborso <- chiedendo informazioni al 350/0984771 o inviando una mail a lavoraconnoi@easyrimborso.it.

Volo Ryanair Bergamo-Cagliari del 20 Maggio con 4 ore di ritardo

Ritardo di 4 ore esatte segnalato dai passeggeri del volo Ryanair Bergamo-Cagliari del 20 Maggio 2018.
Parliamo del volo in ritardo FR4706 del 20/05/18 con partenza dall’Aeroporto Il Caravaggio di Bergamo-Orio al Serio prevista per le ore 08:30 e atterraggio all’Aeroporto Mario Mameli di Cagliari-Elmas previsto per le 10:05. Il volo è invece atterrato in Sardegna alle 14:05, accumulando un ritardo all’arrivo pari a 4 ore.

Continua

Class Action Alitalia: come fare

La EasyRimborso, azienda leader italiana che si occupa di assistenza ai passeggeri che hanno subito un disagio aereo, ha avviato una class action, clicca quì per saperne di più, al Ministero dei Trasporti.
Se hai avuto un disservio aereo puoi contattare la mail classactionalitalia@easyrimborso.it specificando:
  1. Nome e Cognome
  2. Numero Prenotazione e Data di Volo
  3. Disservizio avuto
  4. Recapito telefonico e Mail

Caso Alitalia, EasyRimborso propone una Class Action nei confronti del Ministero dei Trasporti

Proprio nel giorno delle audizioni della Commissione Speciale del Senato, istituita per effettuare un’indagine conoscitiva sullo stato di salute di Alitalia, la EasyRimborso propone una Class Action nei confronti del Ministero dei Trasporti a tutela degli interessi collettivi dei viaggiatori. La giovane società si occupa di fornire assistenza ai passeggeri che hanno subito disservizi dalle compagnie aeree operanti nell’Unione Europea. Ad oggi, detto servizio non può essere effettuato nei confronti dei passeggeri che hanno subito un disservizio da parte del vettore Alitalia.
Perché? La compagnia di bandiera è in regime di amministrazione straordinaria dal 2 maggio 2017 ed i consumatori interessati alla compensazione pecuniaria prevista dal Regolamento CE 261/2004 (da 250 euro a 600 euro) sono costretti ad insinuarsi allo stato passivo della procedura, al fine di ricevere una minima parte di quanto spettante (in casi analoghi il 5 %) in tempi mediamente lunghi o, addirittura, non ricevere alcunché.
Così, l’Amministratore di EasyRimborso, il Dott. Felice D’Angelo (in foto), ha incaricato gli Avvocati Dario Lombardo e Salvo D’Angelo a tutela dei consumatori che – a dire dei legali –  non hanno garantiti gli stessi diritti dei passeggeri di altre compagnie aeree; il tutto in violazione degli articoli 20 e 21 della Carta Europea dei Diritti Fondamentali. Infatti, coloro che si trovano su un volo cancellato o volo in ritardo di qualsivoglia vettore hanno diritto ad un risarcimento di almeno 250,00 euro che, in caso si tratti di Alitalia, svanirà in lunghe attese processuali che verranno, in nome della amministrazione straordinaria, interrotte ancora prima di iniziare. Il paradosso – spiega l’Amministratore di EasyRimborso – è che la  compagnia riceve ingenti somme di denaro pubblico. Si pensi al prestito ponte di 900 milioni di euro concesso dal Governo Italiano pochi mesi addietro al seguito del quale la Commissione Europea ha aperto un’indagine.  Una violazione di standard qualitativi ed economici dei consumatori determinata anche, a parere dei procuratori, dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. I legali, infatti, dichiarano che il Ministero avrebbe dovuto vigilare su Alitalia affinché venisse data ogni corretta informazione al consumatore circa gli effetti di una azione legale derivante dal risarcimento del danno per cancellazione/ritardo. Tale mancanza violerebbe gli obblighi informativi imposti dal dettato europeo a protezione del consumatore e indirettamente del mercato. Ne deriva che, il consumatore avrebbe potuto optare per scelte diverse a seguito di una adeguata e corretta informazione. La diffida dei legali termina con un tentativo di componimento bonario ma, nel frattempo, EasyRimborso ha già avvisato l’Enac.
L’amministratore, in ultimo, ha informato e chiesto di essere ascoltato al presidente della Commissione Speciale per l’esame degli atti urgenti presentati dal Governo che sta provvedendo ad una indagine conoscitiva sullo stato di salute di Alitalia.
EasyRimborso ha iniziato la raccolta di richieste dai passeggeri che hanno subito un disagio con Alitalia e che non hanno ottenuto il rimborso/risarcimento per volo in ritardo, volo cancellato, imbarco negato o se hanno avuto problemi con il bagaglio (smarrito, danneggiato o in ritardo). I passeggeri possono scrivere alla mail classactionalitalia@easyrimborso.it indicando i loro dati e gli estremi del volo.
_________
Se hai subito un disservizio da parte di Alitalia Clicca quì

Ryanair Bologna-Brindisi del 13 Maggio 2018 con ben 5 ore di ritardo

Ritardo che supera di poco le 5 ore segnalato dai passeggeri del volo Ryanair Bologna-Brindisi del 13 Maggio 2018.
Si tratta del volo in ritardo FR4338 del 13/05/18 con partenza dall’Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna prevista per le ore 06:25 e atterraggio all’Aeroporto del Salento di Brindisi previsto per le 07:55. Il volo è invece atterrato in Puglia alle 13:03, accumulando un ritardo all’arrivo pari a 5 ore e 8 minuti.

Continua

Ryanair Bologna-Palermo e ritorno del 13 Maggio 2018 con quasi 4 ore di ritardo

Ritardo di quasi 4 ore per i voli Bologna-Palermo e ritorno del 13 Maggio 2018 operati dal vettore aereo irlandese Ryanair.
Il volo di andata è l’FR4341 del 13/05/18 con partenza dall’Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna prevista per le ore 20:05 e atterraggio all’ Aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo-Punta Raisi previsto per le 21:35. Il volo è invece atterrato in Sicilia alle 01:30, accumulando un ritardo all’arrivo pari a 3 ore e 55 minuti.

Continua

Ryanair Brindisi-Bergamo del 9 Maggio 2018 con oltre 6 ore di ritardo

Ritardo che supera abbondantemente le 6 ore segnalato dai passeggeri del volo Ryanair Brindisi-Bergamo del 9 Maggio 2018.
Si tratta del volo in ritardo FR8496 del 09/05/18 con partenza dall’Aeroporto del Salento di Brindisi prevista per le ore 12:45 e atterraggio all’Aeroporto Il Caravaggio di Bergamo-Orio al Serio previsto per le 14:25. Il volo è invece atterrato in Lombardia alle 20:56, accumulando un ritardo all’arrivo pari a 6 ore e 31 minuti.

Continua

Vueling Roma-Catania e ritorno del 9 Maggio con 3 ore di ritardo

Ritardo di oltre 3 ore per i voli Roma-Catania e ritorno del 9 Maggio 2018 operati dal vettore aereo Vueling.
Il volo di andata è il VY6134 del 09/05/18 con partenza dall’Aeroporto Leonardo da Vinci di Roma-Fiumicino prevista per le ore 07:00 e atterraggio all’Aeroporto Vincenzo Bellini di Catania-Fontanarossa previsto per le 08:20. Il volo è invece atterrato in Sicilia alle 11:34, accumulando un ritardo all’arrivo pari a 3 ore e 14minuti.

Continua

Agrigento: EasyRimborso vince causa contro la compagnia aerea KLM

Si è svolto presso la Sezione I del Giudice di Pace di Agrigento il procedimento che ha portato alla condanna della compagnia aerea olandese K.L.M. in favore dell’utente di EasyRimborso, azienda che si occupa di rimborsi per voli cancellati e di voli in ritardo, difesi da uno dei legali dell’azienda Avv. Dario Lombardo.

Continua