Ryanair cancella volo Bergamo-Catania, 24 ore in bus per i passeggeri

Lista completa dei voli cancellati da Ryanair dal 18 al 24 SettembreE’ accaduto tutto lo scorso 27 Maggio, sul volo Bergamo – Catania, delle 19:25 con arrivo previsto per le 21:20. Così non è stato però perché, così, dopo qualche rinvio, i passeggeri sono stati avvisati della cancellazione del volo. In molti hanno deciso di riorganizzarsi il viaggio, mentre 73 hanno non hanno avuto alternative e sono stati costretti a viaggiare per 24 ore in bus per arrivare a destinazione.
La compagnia ha fatto sapere che il problema è stato causato da un fulmine che avrebbe danneggiato il sistema di rifornimento dell’aeromobile all’aeroporto di Stansted.
Stando alle dichiarazioni Ryanair quindi si tratterebbe di circostanza eccezionale e non spetterebbe rimborso. I legali di EasyRimborso ritengono, invece, che non sia così poiché la tratta interessata, Bergamo-Catania, non rientrerebbe nell’area ove è stato causato il danno. Ma vi è di più. A dar forza a questa tesi recenti sentenze dalla quali emergerebbe che rientra nel “rischio d’impresa” della compagnia qualora la tratta in questione non è interessata.
Non vi è alcuna circostanza eccezionale, afferma il Dott. Felice D’Angelo – Amministratore EasyRimborso, e per questo abbiamo incaricato i nostri legali affinché vengano risarciti i passeggeri danneggiati. A loro, il nostro sostegno senza alcuna spesa”.
 
La replica di Ryanair:
“Il volo Ryanair da Milano-Bergamo a Catania del 27 maggio è stato purtroppo annullato a causa di un guasto al sistema di rifornimento verificatosi all’aeroporto di Stansted, dovuto a un fulmine, a cui si è aggiunta la chiusura notturna dell’aeroporto di Catania. Poiché si trattava di un volo nazionale e i posti sui voli successivi erano limitati, ai clienti coinvolti è stato offerto il trasporto via terra per Catania. Ai clienti che non desideravano viaggiare in pullman è stato proposto un rimborso completo o una sistemazione sul primo volo alternativo disponibile. Ryanair si scusa sinceramente con i clienti per questa cancellazione , completamente al di fuori del nostro controllo”.
Chi è interessato ad effettuare la pratica di rimborso e risarcimento per il volo cancellato Ryanair può contattare EasyRimborso al 342/1031477 o alla mail info@easyrimborso.it.
 
Della notizia e della presa di posizione da parte dell’amministratore EasyRimborso ne hanno parlato media nazionali tra cui:
–          Il Giornale -> http://www.ilgiornale.it/news/cronache/ryanair-cancella-volo-passeggeri-bus-bergamo-catania-1533712.html
–          Leggo -> https://www.leggo.it/italia/cronache/ryanair_volo_cancellato_bus_24_ore-3762892.html
–          NewSicilia -> https://newsicilia.it/cronaca/la-risposta-di-easyrimborso-dopo-il-volo-bergamo-catania-ai-passeggeri-spetta-il-risarcimento/326775
–          EcodiBergamo -> https://www.ecodibergamo.it/stories/hinterland/volo-cancellato-da-bergamo-a-cataniaodissea-per-decine-di-passeggeri_1280126_11/

Caso Alitalia, EasyRimborso propone una Class Action nei confronti del Ministero dei Trasporti

Proprio nel giorno delle audizioni della Commissione Speciale del Senato, istituita per effettuare un’indagine conoscitiva sullo stato di salute di Alitalia, la EasyRimborso propone una Class Action nei confronti del Ministero dei Trasporti a tutela degli interessi collettivi dei viaggiatori. La giovane società si occupa di fornire assistenza ai passeggeri che hanno subito disservizi dalle compagnie aeree operanti nell’Unione Europea. Ad oggi, detto servizio non può essere effettuato nei confronti dei passeggeri che hanno subito un disservizio da parte del vettore Alitalia.
Perché? La compagnia di bandiera è in regime di amministrazione straordinaria dal 2 maggio 2017 ed i consumatori interessati alla compensazione pecuniaria prevista dal Regolamento CE 261/2004 (da 250 euro a 600 euro) sono costretti ad insinuarsi allo stato passivo della procedura, al fine di ricevere una minima parte di quanto spettante (in casi analoghi il 5 %) in tempi mediamente lunghi o, addirittura, non ricevere alcunché.
Così, l’Amministratore di EasyRimborso, il Dott. Felice D’Angelo (in foto), ha incaricato gli Avvocati Dario Lombardo e Salvo D’Angelo a tutela dei consumatori che – a dire dei legali –  non hanno garantiti gli stessi diritti dei passeggeri di altre compagnie aeree; il tutto in violazione degli articoli 20 e 21 della Carta Europea dei Diritti Fondamentali. Infatti, coloro che si trovano su un volo cancellato o volo in ritardo di qualsivoglia vettore hanno diritto ad un risarcimento di almeno 250,00 euro che, in caso si tratti di Alitalia, svanirà in lunghe attese processuali che verranno, in nome della amministrazione straordinaria, interrotte ancora prima di iniziare. Il paradosso – spiega l’Amministratore di EasyRimborso – è che la  compagnia riceve ingenti somme di denaro pubblico. Si pensi al prestito ponte di 900 milioni di euro concesso dal Governo Italiano pochi mesi addietro al seguito del quale la Commissione Europea ha aperto un’indagine.  Una violazione di standard qualitativi ed economici dei consumatori determinata anche, a parere dei procuratori, dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. I legali, infatti, dichiarano che il Ministero avrebbe dovuto vigilare su Alitalia affinché venisse data ogni corretta informazione al consumatore circa gli effetti di una azione legale derivante dal risarcimento del danno per cancellazione/ritardo. Tale mancanza violerebbe gli obblighi informativi imposti dal dettato europeo a protezione del consumatore e indirettamente del mercato. Ne deriva che, il consumatore avrebbe potuto optare per scelte diverse a seguito di una adeguata e corretta informazione. La diffida dei legali termina con un tentativo di componimento bonario ma, nel frattempo, EasyRimborso ha già avvisato l’Enac.
L’amministratore, in ultimo, ha informato e chiesto di essere ascoltato al presidente della Commissione Speciale per l’esame degli atti urgenti presentati dal Governo che sta provvedendo ad una indagine conoscitiva sullo stato di salute di Alitalia.
EasyRimborso ha iniziato la raccolta di richieste dai passeggeri che hanno subito un disagio con Alitalia e che non hanno ottenuto il rimborso/risarcimento per volo in ritardo, volo cancellato, imbarco negato o se hanno avuto problemi con il bagaglio (smarrito, danneggiato o in ritardo). I passeggeri possono scrivere alla mail classactionalitalia@easyrimborso.it indicando i loro dati e gli estremi del volo.
_________
Se hai subito un disservizio da parte di Alitalia Clicca quì

Agrigento: EasyRimborso vince causa contro la compagnia aerea KLM

Si è svolto presso la Sezione I del Giudice di Pace di Agrigento il procedimento che ha portato alla condanna della compagnia aerea olandese K.L.M. in favore dell’utente di EasyRimborso, azienda che si occupa di rimborsi per voli cancellati e di voli in ritardo, difesi da uno dei legali dell’azienda Avv. Dario Lombardo.

Continua

Disservizi nei collegamenti aerei Pantelleria-Trapani e Palermo. Scatta interrogazione M5S a Bruxelles

“Troppi disservizi e atterraggi d’emergenza nei collegamenti aerei tra Pantelleria, Trapani e Palermo, la situazione è davvero preoccupante. La Commissione Europea intervenga per garantire sicurezza di cittadini e passeggeri”.

E’ quanto dichiara l’europarlamentare M5S Ignazio Corrao che ha depositato in questi giorni apposita interrogazione alla Commissione Europea per chiedere un eventuale intervento dell’esecutivo di Bruxelles sui reiterati disservizi nei collegamenti operati dalla compagnia aerea Mistral Air. 

“Non si può far finta che tutto vada bene – spiega Corrao – perché dalle numerose segnalazioni che riceviamo e dalle puntuali notizie di stampa, è evidente che ci sono troppi incidenti sfiorati e troppi atterraggi d’emergenza, l’ultimo è quello di fine novembre 2017 all’aeroporto di Palermo. Ad essersi aggiudicata la gara per l’esercizio dei collegamenti aerei onerati da Pantelleria per Trapani e Palermo è la compagnia aerea Mistral Air, compagnia che evidentemente ha qualche problema ad operare su queste tratte. Ho voluto ricostruire gli atterraggi di emergenza dei voli e dal 2015 la situazione è davvero preoccupante. Eccone alcuni degni di nota: 04/07/2015, il volo AZ-1808 Palermo-Pantelleria con 16 passeggeri, la vista di fumo in cabina indusse l’equipaggio ad effettuare un atterraggio di emergenza a Trapani; 11/09/2015, il volo AZ-1821 Pantelleria-Trapani con 24 persone a bordo, mentre era in volo i controllori del traffico aereo informavano l’equipaggio che una loro ruota anteriore era stata trovata sulla pista di partenza. L’equipaggio decise per un atterraggio di emergenza a Trapani; 09/04/2016, il volo AZ-1822 Trapani-Pantelleria con 33 persone a bordo, in fase di decollo il motore destro (PW127) smise di girare, grave guasto che costrinse l’equipaggio a tornare a Trapani per un atterraggio di emergenza e ultimo caso, quello di fine novembre 2017 con l’ultimo atterraggio di emergenza all’aeroporto di Palermo. A questo punto – scrive Corrao – visto il Reg.(UE)_n.376/2014 concernente la segnalazione, l’analisi e il monitoraggio di eventi nel settore dell’aviazione civile, chiedo alla Commissione Europea se è nelle condizioni di fornire maggiori dettagli e informazioni e se e come intende garantire la sicurezza – conclude l’europarlamentare M5S – anche nei collegamenti aerei Pantelleria, Trapani e Palermo”.

 

EasyRimborso: risarcimenti per i 400.000 passeggeri Ryanair

Ryanair cancella 2.000 voli, EasyRimborso annuncia il risarcimento per i passeggeri

Con una nota stampa lanciata nei giorni scorsi, Ryanair ha annunciato la cancellazione di circa 2.000 voli. A questa ne è seguita un’altra da parte di EasyRimborso, neo azienda italiana che si occupa di assistenza gratuita per i passeggeri che hanno subito un disagio aereo. Continua

Rassegna stampa: 4 mesi di Easyrimborso

Sono passati già 4 mesi da quando EasyRimborso, con uno staff tutto nuovo ed efficiente ed un sito web facile ed intuitivo, si proponeva nel mondo dei rimborsi derivanti dai ritardi aerei, voli cancellati, overbooking, bagagli smarritidanneggiati o in ritardo. Nonostante il breve tempo intercorso dal lancio, sono state centinaia le connessioni con i passeggeri che hanno subito disagi nel corso dei loro viaggi e che hanno trovato in EasyRimborso conforto e professionalità. Sono state tantissime le persone che ci hanno dato fiducia e che abbiamo ripagato risolvendo la  maggior parte delle volte le loro questioni in tempi più che ragionevoli.

Continua