Rimborso per i passeggeri del volo in ritardo Roma-Parigi Vueling

RITARDO VUELING ROMA-PARIGI. RIMBORSO PER I PASSEGERI

RITARDO DI OLTRE 3 ORE PER IL VOLO VY6255 ROMA – PARIGI DEL 13 SETTEMBRE. DIRITTO ALLA COMPENSAZIONE PECUNIARIA PER I PASSEGGERI

Un altro disservizio aereo ha connotato la giornata di ieri, Giovedì 13 settembre, per i passeggeri della compagnia low cost spagnola Vueling. Tutti i passeggeri del volo VY6255 sono stati costretti ad una lunga attesa all’Aeroporto Leonardo Da Vinci di Roma – Fiumicino prima di poter prendere posto sull’aeromobile che, dopo alcune peripezie, li ha portati all’Aeroporto Internazionale di Parigi – Orly. La partenza, per l’appunto, prevista per le 12:15 è stata posticipata alle 15:44, comportando un ritardo all’arrivo, avvenuto alle 17:47, di 3h e 22′. Ad oggi non sono chiare le ragioni per questo volo in ritardo, ma per i passeggeri è possibile richiedere la Compensazione Pecuniaria a titolo di rimborso per il disagio vissuto, come sancito dal Regolamento Comunitario 261/2004.
Se anche tu avevi scelto Vueling per raggiungere la capitale francese, continua nella lettura di questo articolo e scoprirai come agire per ottenere il tuo risarcimento. È più semplice di quanto si possa pensare.

 

 

LA PANACEA DEI PASSEGGERI

La Compensazione Pecuniaria è un istituto il cui obiettivo è quello di alleviare i danni subiti dai passeggeri nel momento in cui si trovano a dover fare i conti con un volo in ritardo, un volo cancellato o per problematiche relative ai bagagli (danneggiamento, ritardo o smarrimento). È opportuno sottolineare che questo tipo di risarcimento viene riconosciuto nel momento in cui le cause del disagio sono da attribuire alla compagnia aerea e non a fattori esterni come gli scioperi o le condizioni meteo.
Le somme erogate ai passeggeri per i disservizi citati precedentemente vanno da € 250,00 a € 600,00, in base al chilometraggio della tratta aerea.
Ottenerla in maniera totalmente gratuita è possibile, basta rivolgersi a EasyRimborso.

 

 

AFFIDATI A DEI PROFESSIONISTI

EasyRimborso, azienda che opera esclusivamente in ambito di rimborsi per disagi aerei, si schiera totalmente al fianco dei passeggeri danneggiati, assistendoli gratuitamente, lungo il percorso che li porta ad ottenere il meritato risarcimento.
Per mettersi in contatto con noi è sufficiente comporre il 3421031477 (anche tramite Whatsapp) oppure scrivendoci all’indirizzo e-mail info@easyrimborso.it. Tramite i nostri sistemi certificati verificheremo la lavorabilità della tua richiesta e ci attiveremo immediatamente.

 

 

UN’E-MAIL PER IL RIMBORSO

Per poter istruire una pratica di risarcimento ti basterà inviarci un’e-mail alla quale dovrai allegare:
  1. copia della carta d’imbarco;
  2. copia di un documento personale in corso di validità;
  3. sintesi del disagio subito.
Questo sarà il tuo ultimo compito, da questo momento in poi penseranno a tutto i nostri legali convenzionati.

 

 

PERCHÉ RIVOLGERSI A EASYRIMBORSO

Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio. Per quale ragione, quindi, per ottenere la Compensazione Pecuniaria per il proprio volo in ritardo i passeggeri dovrebbero rivolgersi a EasyRimborso? Il motivo è presto detto: i nostri servizi sono completamente gratuiti per i passeggeri che ne facciano richiesta, e sempre lo saranno. Garantiamo infatti la gratuità delle nostre prestazioni anche nell’ipotesi in cui la tua richiesta venga respinta in tribunale.
Un ulteriore vantaggio che offriamo ai nostri assistiti, per non farli sentire abbandonati a sé stessi, è dato dalla possibilità di poter verificare lo stato di avanzamento della propria pratica in una sezione a loro dedicata del sito www.easyrimborso.it.

 

 

RIMBORSO IN AUTONOMIA, COSA C’È DA SAPERE

È altresì possibile fare richiesta di risarcimento in maniera autonoma direttamente alla compagnia che ha generato il disagio.
In questo caso va sottolineato che:
  1. le compagnie non forniscono dati relativi alle tempistiche per ottenere il rimborso;
  2. le compagnie non danno la tracciabilità della richiesta di risarcimento, rendendo praticamente impossibile l’individuazione dei progressi della stessa;
  3. una volta avviata la richiesta di rimborso direttamente con al compagnia aerea, non sarà più possibile affidarsi ad EasyRimborso per la medesima pratica. Questo per una questione di pura etica professionale.

 

Autore articolo