Ryanair, cancellato il volo Catania-Malta del 4 Settembre

CANCELLATO VOLO CATANIA-MALTA RYANAIR DEL 4 SETEMBRE

FORTI DISAGI PER I PASSEGGERI DEL VOLO RYANAIR FR368 IN PARTENZA DA CATANIA CON DESTINAZIONE MALTA. RIMBORSO PER I PASSEGGERI DANNEGGIATI

A veder cancellato sotto i propri occhi il volo sul quale sarebbero dovuti imbarcare stavolta è toccato ai passeggeri del volo Ryanair FR368, che sarebbe dovuto decollare ieri, Martedì 4 Settembre, dall’Aeroporto Vincenzo Bellini di Catania – Fontanarossa alle 15:25 con destinazione l’Aeroporto di Malta Luqa (atterraggio previsto per le ore 16:20). Ancora non sono chiare le motivazioni che hanno spinto la compagnia a prendere questa decisione, ma tutto lascia pensare ad una problematica operativa del vettore irlandese.
I passeggeri, appresa la notizia del volo cancellato, hanno dovuto organizzarsi in maniera diversa forzatamente e i disagi non sono stati di certo pochi.
Per questo disservizio è possibile chiedere la Compensazione Pecuniaria di € 250,00.
Continua nella lettura e capirai di cosa stiamo parlando e di come ottenerla gratuitamente con EasyRimborso.

 

 

UN DIRITTO CHE VA DIFESO

La Compensazione Pecuniaria non è altro che un rimborso forfettario che spetta a quei passeggeri che vivono i disagi derivanti da volo cancellato, volo in ritardo (superiore alle 3 ore) e problematiche relative ai bagagli. A garantire questo rimborso è il Regolamento Comunitario 261/2004, detto “dei diritti dei viaggiatori“, emanato proprio in difesa dei consumatori danneggiati e volto a disciplinare la materia dei disservizi aerei.

 

 

COME CONTATTARCI..

EasyRimborso vuole essere un ulteriore sostegno per quei passeggeri che vogliano istruire una richiesta di risarcimento per i danni subiti. Se anche tu sei tra coloro che vogliano far valere i propri diritti a seguito della cancellazione del proprio volo ti basterà comporre il 3421031477 (potrai contattarci anche su Whatsapp) oppure inviare un’e-mail all’indirizzo info@easyrimborso.it e descriverci la problematica. I nostri legali, esperti in ambito di rimborsi aerei, valuteranno subito la tua posizione e prenderanno in carico la tua richiesta

 

 

..E COME AGIRE

Dopo un primo contatto in cui delineerai la problematica, ti chiederemo di inviarci tramite e-mail quanto segue, al fine di poter istruire gratuitamente al tuo posto una pratica risarcitoria. Ecco quali sono gli elementi fondamentali per poter ottenere la tua compensazione pecuniaria per volo cancellato:
  1. copia della carta d’imbarco;
  2. copia di un documento personale;
  3. sintesi del disagio subito.
Fatto ciò non dovrai più occuparti di nulla, se non di comunicarci l’IBAN sul quale far accreditare il rimborso.

 

 

SERVIZIO GRATUITO PER I PASSEGGERI

Come avrai già potuto evincere dalla lettura di quest’articolo i servizi di EasyRimborso messi a disposizione dei passeggeri sono totalmente gratuiti. Mai nessun costo ti verrà addebitato per le nostre consulenze e prestazioni, riteniamo che tu abbia già pagato col disagio subito.
Nessun costo e nessuna commissione, neppure nella sfortunata circostanza in cui la tua richiesta di rimborso venga respinta in via giudiziale, ma vogliamo tenere quest’ultima come un’ipotesi molto remota.
Un grande vantaggio che offriamo ai nostri assistiti è quello di poter verificare in qualsiasi momento lo stato di avanzamento della propria pratica sul sito www.easyrimborso.it. Non vogliamo farti sentire abbandonato a te stesso ed è giusto che tu sappia come si evolve la tua situazione.

 

 

SE VUOI AGIRE IN AUTONOMIA..

È anche possibile fare richiesta di risarcimento in maniera autonoma direttamente alla compagnia che ha generato il disagio.
In questo caso va sottolineato che:
  1. le compagnie non forniscono dati relativi alle tempistiche per ottenere il rimborso;
  2. le compagnie non danno la tracciabilità della richiesta di risarcimento, rendendo praticamente impossibile l’individuazione dei progressi della stessa;
  3. una volta avviata la richiesta di rimborso direttamente con al compagnia aerea, non sarà più possibile affidarsi ad EasyRimborso per la medesima pratica. Questo per una questione di pura etica professionale.

Autore articolo