Volo in ritardo Ryanair Milano-Palermo del 4 Luglio, come ottenere il rimborso

come ottenere rimborso o risarcimento dal volo in ritardo ryanair milano palermo FR1440 del 4 luglio 2018

Se ti sei trovato a dover prendere il volo Ryanair da Milano a Palermo o il suo ritorno avrai di certo vissuto un pesante disagio dato dalla prolungata attesa della partenza. Pesanti ritardi infatti sono stati segnati dai voli Ryanair Milano-Palermo e ritorno del 4 Luglio 2018, se quindi eri tra i passeggeri di questa tratta aerea ti consiglio di continuare la lettura per scoprire quali sono i tuoi diritti e cosa puoi ottenere.
Cominciamo prima di tutto parlando del volo di andata, il Ryanair Milano-Palermo FR1440 del 04/07/2018 con partenza dall’Aeroporto di Milano-Malpensa prevista per le ore 19:15 ed atterraggio all’Aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo-Punta Raisi previsto per le 21:05. l’aeromobile è invece atterrato in Sicilia soltanto alle 00:50 del giorno successivo, accumulando un ritardo all’arrivo pari a 3 ore e 45 minuti.
Ritardo ancora più pronunciato per il volo di ritorno, il Ryanair Palermo-Milano FR1441 del 04/07/2018  delle ore 21:30, arrivato a destinazione con un ritardo all’arrivo di 4 ore e 3 minuti.

 

COME OTTENERE RIMBORSO RYANAIR

Stando a quanto riportato dal Regolamento Europeo 261 del 2004 (comunemente detto i diritti dei viaggiatori) per tutti i voli che subiscono un ritardo superiore alle 3 ore è possibile da parte di ogni passeggero chiedere ed ottenere la “Compensazione Pecuniaria, un risarcimento forfettario del disagio subito pari ad €250 (cifra riferita a tratte aeree inferiori ai 1500 km).
Tale compensazione pecuniaria naturalmente si applica esclusivamente ai passeggeri di quei voli il cui ritardo superiore alle tre ore non sia stato causato dalle cosiddette “Circostanze Eccezionali” che, semplificando, possiamo riassumere essenzialmente in due categorie:
1) scioperi;
2) condizioni metereologiche avverse.
Per entrambi i ritardi aerei ancora nessuna segnalazione ufficiale è pervenuta da parte della compagnia aerea irlandese a giustificare i pesanti ritardi subiti dai due voli ed i disagi patiti dai tanti passeggeri a bordo, presumibilmente il tutto sarebbe semplicemente da attribuire ai ritardi accumulati nelle varie tratte aeree precedenti dell’aeromobile.
Nassuno sciopero del comparto aereo in atto sul suolo italiano e nessuna condizione metereologica avversa, se non delle marcate raffiche di vento sull’aeroporto di Palermo che, a dire il vero, sono una delle peculiarità costanti dell’aeroporto stesso vista la sua collocazione.
Come sempre EasyRimborso ed il suo staff legale sono già al lavoro al fianco dei passeggeri che vorranno avanzare senza alcuna spesa una richiesta di rimborso per volo in ritardo, il tutto con la consueta professionalità ed evitando di doverti confrontare con call center impreparati e procedure on line che spesso terminano con un messaggio di errore.

 

ECCO LA PROCEDURA PER RICHIEDERE IL RIMBORSO VOLO IN RITARDO

Anche tu hai subito dei disagi a causa dei voli in ritardo Ryanair Milano-Palermo FR1440 e Palermo-Milano FR1441 del 04/07/18 e vuoi avere maggiori informazioni? Chiama adesso il 3421031477 oppure invia una mail a info@easyrimborso.it allegando:
  • Copia di un documento di identità
  • Copia del biglietto
  • descrizione sintetica del disagio subito
Consulenza e istruzione pratica sono gratuiti, sempre e comunque.

Hai subito un disagio su un volo diverso da quello appena segnalato? Chiama subito il 3421031477, i nostri consulenti ascolteranno la tua problematica e sapranno consigliarti la migliore strategia per veder rispettati i tuoi diritti e farti ottenere il giusto risarcimento.

Autore articolo